Calisthenics Milano

In questo articolo tratteremo la tematica dell’epicondilite ed epitrocleite. La patologia tendinea del gomito è rappresentata per la maggior parte dei casi da tendinopatie inserzionali secondarie al sovraccarico funzionale.
Alcune attività sportive predispongono all’ insorgenza di tali lesioni, che tuttavia sono di comune riscontro anche nelle persone che non praticano sport.
Da ricordare che il tendine, ad accrescimento ultimato, possiede limitate capacità di adattamento agli stimoli funzionali, al contrario dei muscoli. Si può creare squilibrio tra la muscolatura ipertrofica e i tendini, che vengono sottoposti a carichi di lavoro potenzialmente lesivi.


EPICONDILITE

Definita anche ” gomito del tennista ” è la più frequente tendinite del gomito. Si tratta di una tendinopatia dell’ inserzione prossimale dei muscoli epicondiloidei che coinvolge:

  • Estensore radiale breve del carpo
  • Estensore comune delle dita radiale lungo del carpo
  • Raramente l’ estensore ulnare del carpo

Oltre al sovraccarico funzionale, possono entrare in gioco eventi traumatici e fattori costituzionali.

Sintomi
Dolore, localizzato all’ epicondilo omerale con tendenza a irradiarsi lungo il margine radiale dell’ avambraccio. L’ intensità  dei sintomi è variabile, in alcuni casi è così accentuata da impedire normali movimenti di presa con la mano o di torsione dell’ avambraccio.
Dolore alla palpazione dell’ epicondilo e dai movimenti in estensione del polso contro resistenza.

Terapia
La sintomatologia può regredire in tempi brevi o in altri casi prosegue per mesi ed ogni trattamento può risultare inefficace.

Cosa fare?
Correzione del sovraccarico funzionale, con l’ astensione dall’ attività sportiva, la modificazione delle metodiche d’ allenamento, dell’ attrezzatura o del gesto atletico.

  • Antiinfiammatori per controllare il dolore acuto. Riposo funzionale.
  • Tutori ortopedici: bracciali, gomitiere
  • Terapia fisica: ultrasuoni, tecarterapia, laserterapia
  • Stretching dei muscoli estensori radiali del carpo una volta superata la fase di dolore acuto.
  • Brave ciclo di infiltrazioni locali con cortisone una volta verificato il fallimento delle misure terapeutiche sopracitate.
  • In rari casi si necessita di intervento chirurgico.

EPITROCLEITE

Denominata ” gomito del golfista “
Tendinite dei muscoli pronatori-flessori, in particolare pronatore rotondo e flessore radiale del carpo, che originano dall’ epitroclea omerale.
Caratteristiche analoghe all’ epicondilite, ma con meno incidenza.

Sintomi

  • Dolore sul versante mediale del gomito con irradiazione distale alla volare dell’ avambraccio.
  • Dolore alla palpazione dell’ epitroclea e nei movimenti di pronazione dell’ avambraccio e flessione del polso contro resistenza.

Cause

  • Instabilità mediale del gomito
  • Sofferenza del nervo ulnare
  • Patologie intrarticolari

Cosa Fare?

  • Misure conservative: Riposo funzionale, terapia antinfiammatoria, ortopedica e fisica
  • Infiltrazioni con cortisone una volta verificato il fallimento delle misure terapeutiche sopracitate.
  • Intervento chirurgico nei casi più gravi.

Fonte: Manuale di Ortopedia e Traumatologia

Chiudi

Calisthenics Milano è una palestra interamente dedicata al Calisthenics. Apre nel 2013 fondata da coach Alessandro Campana, ed è una delle prime a Milano a dedicarsi a questa disciplina. Organizza corsi per principianti e per istruttori, con certificazione CESN (riconosciuta dal CONI).

Orari di apertura

Lunedì – Venerdì
10:00 – 21:30

Sabato:
10:00 – 18:00

Domenica
Chiuso

SEGUICI SUI SOCIAL
About